Guida alle Detrazioni Fiscali 2017

Published by

Posted on 12 Apr 2017

Guida alle Detrazioni Fiscali 2017

LA DETRAZIONE IRPEF PER LE SPESE DI RISTRUTTURAZIONE

È possibile detrarre dall’Irpef (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) una parte degli oneri sostenuti per ristrutturare le abitazioni e le parti comuni degli edifici residenziali situati nel territorio dello Stato. Con la Legge di Bilancio 2017 (legge n. 232 dell’11 dicembre 2016) sono state prorogate fino al 31 dicembre 2017:

  • detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie, confermando il limite massimo di spesa di 96.000 euro per unità immobiliare,
  • detrazione del 50% per l’acquisto di mobili su una spesa massima di 10.000 euro e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

E’ stata inoltre introdotta, per il periodo compreso tra il 1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2021, una detrazione d’imposta del 50% per le spese sostenute per l’adozione di misure antisismiche su edifici ricadenti nelle zone sismiche ad alta pericolosità (zone 1,2 e 3).

PER QUALI LAVORI SPETTANO LE AGEVOLAZIONI?

Gli interventi effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e sulle loro pertinenze:

  • Manutenzione Straordinaria,
  • Restauro e Risanamento Conservativo,
  • Ristrutturazione Edilizia.

Gli interventi effettuati su tutte le parti comuni degli edifici residenziali:

  • Manutenzione Ordinaria,
  • Manutenzione Straordinaria,
  • Restauro e Risanamento Conservativo,
  • Ristrutturazione Edilizia.

CHI PUÒ FRUIRE DELLA DETRAZIONE?

Possono usufruire della detrazione sulle spese di ristrutturazione tutti i contribuenti assoggettati all’imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef), residenti o meno nel territorio dello Stato. 

L’agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese:
• proprietari o nudi proprietari
• titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
• locatari o comodatari
• soci di cooperative divise e indivise
• imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce
soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali.

Hanno diritto alla detrazione, inoltre, purché sostengano le spese e siano intestatari di bonifici e fatture:
• il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (il coniuge, il componente dell’unione civile, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado)
• il convivente more uxorio, non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato (risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 64/E del 28 luglio 2016).

LEGGE N. 76/2016

La legge n. 76/2016, per garantire la tutela dei diritti derivanti dalle unioni civili tra persone delle stesso sesso, equipara al vincolo giuridico derivante dal matrimonio quello prodotto dalle unioni civili, stabilendo che le disposizioni che si applicano anche ad ognuna delle parti dell’unione civile tra persone dello stesso sesso.

PAGAMENTO MEDIANTE BONIFICO

Per fruire della detrazione è necessario che i pagamenti siano effettuati con bonifico bancario o postale, da cui risultino:
– causale del versamento, con riferimento alla norma (articolo 16-bis del Dpr 917/1986)
– codice fiscale del beneficiario della detrazione
– codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

Guida alle Detrazioni Fiscali 2017

Per gli interventi realizzati sulle parti comuni condominiali, invece, oltre al codice fiscale del condominio è necessario indicare quello dell’amministratore o di altro condomino che effettua il pagamento.

Scarica la guida completa messa a disposizione dall’Agenzia delle Entrate

Guida alle Detrazioni Fiscali 2017 – Versione Aggiornata al 22 Settembre 2017


GUARDA I NOSTRI PROGETTI


 

  1. Sheri Koeppel
    3 Ago 2017 at 8:38

    I know this if off topic but I’m looking into starting my own weblog and was wondering what all is required to get setup? I’m assuming having a blog like yours would cost a pretty penny? I’m not very web savvy so I’m not 100 sure. Any recommendations or advice would be greatly appreciated. Thanks

  2. Frederica Tweddell
    3 Ago 2017 at 8:58

    Spot on with this write-up, I actually assume this web site needs much more consideration. I’ll in all probability be once more to read far more, thanks for that info.

ADD A COMMENT